Il quarto anno di Tecnico dell'acconciatura propone allo studente un percorso articolato in moduli teorici e pratici al fine del raggiungimento della figura professionale di Tecnico dell’Acconciatura. A tale scopo è prevista un’alternanza di ore svolte in aula e laboratori e di pacchetti di ore sviluppate in realtà aziendali esterne di alto livello.

Il Tecnico dell’Acconciatura agisce con autonomia nelle procedure e nel controllo delle singole fasi di lavoro, contribuendo allo sviluppo delle operazioni necessarie per erogare un servizio di qualità. Nel lavoro si assume la responsabilità sia nella parte gestionale che nella parte relativa al coordinamento delle attività esecutive svolte da altri. La sua formazione tecnica e l’utilizzo di metodologie, strumenti e conoscenze specifiche, gli consentono di svolgere le attività relative alla consulenza e ai trattamenti del capello e del cuoio capelluto, al taglio e all’acconciatura, oltre all’organizzazione e alla gestione dell’esercizio.

Da sottolineare che il quarto anno prevede inoltre la possibilità di sostenere l’esame di abilitazione alla professione: un requisito essenziale per coloro che vogliono aprire un’attività autonoma o per ricoprire la figura di tecnico responsabile del salone (figura richiesta per legge in ogni sede di salone).

La finalità generale dei quarti anni è quella di favorire la riflessione critica del sapere, del fare e dell’agire impiegate in maniera organizzata e sistematica, la crescita educativa, culturale e professionale, lo sviluppo dell’autonoma capacità di giudizio e di interazione con la realtà nelle sue diverse dimensioni, l’esercizio della responsabilità personale, sociale e professionale. Lo sviluppo del senso estetico, delle abilità creative ed espressive, il potenziamento di un patrimonio lessicale ed espressivo, anche nelle lingue comunitarie (a tale scopo sono previste settimane linguistiche, anche all’estero), più ampio e sicuro, un utilizzo razionale, critico, creativo e responsabile delle forme moderne della comunicazione, la collaborazione e la cooperazione con gli altri, una maggior disposizione all’assunzione nella vita quotidiana e professionale di comportamenti volti ad assicurare il benessere e la sicurezza personale e sociale, sono ulteriori finalità proposte per il raggiungimento della figura del Tecnico.

Piano di studi 

 

area linguistica

135

comunicazione e partecipaz soc

65

lingua comunitaria

70

 

area tecnico-professionale

550

gestione impresa

162

marketing

38

scienze applicate

30

laboratorio*

308

accompagnamento

12

 

formazione in contesto

381

 

TOTALE

 

1066

 

 

_________________
Calendario scolastico
 
 

 

Vai all'inizio della pagina